I momenti per intercettare clienti e fare conversioni ecommerce
ecommerce moda momenti in cui intercettare i clienti

Come anticipato negli articoli precedenti oggi non si “va” più online, si “vive” online. Questo dato di fatto ha trasformato radicalmente le nostre aspettative e comportamenti.

Lo smartphone è diventato una vera e propria estensione del nostro corpo, sempre presente nella vita quotidiana, lo utilizziamo nei momenti (quasi sempre) generati da intenzioni reali, come imparare, informarci, acquistare con l’aspettativa di risposte immediate e soprattutto pertinenti.

Questi momenti, sono le occasioni chiave per le aziende in quanto identificano e definiscono le nostre preferenze.

 

Nella rete ci sono infiniti momenti che contano.

Momenti per acquistare.

Lo smartphone viene utilizzato per l’acquisto in generale dal 78% degli utenti (dato 2015).

Momenti per imparare.

L’80% degli utenti under 35 è convinto di trovare su YouTube qualsiasi cosa desideri imparare.

Momenti per informarsi.

I contenuti o annunci sia online che offline sollecitano l’81% degli utenti a cercare più informazioni nel momento prima dell’acquisto.

Momenti per divertirsi.

YouTube è utilizzato per trovare intrattenimento o ispirazione dal 33% degli utenti

 

Il tuo brand ha infinite opportunità da sfruttare per orientare e influenzare i potenziali clienti.

Orientare l’utente.

  • La valutazione di acquistare un brand è prodotto dalle ricerche via smartphone per il 56% degli utenti. Le informazioni devono essere pertinenti e mobile friendly.
  • La pertinenza del messaggio di un brand riesce ad orientare l’opinione nel 45% degli utenti.

Influenzare l’utente.

  • Per il 54% degli utenti che hanno cercato via smartphone informazioni online, hanno effettivamente acquistato il brand pur non conoscendolo grazie alle pertinenza dei risultati di ricerca mobile.
  • Le informazioni trovate in rete di un prodotto o servizio hanno influenzato l’acquisto, nello store fisico (offline), per il 58% degli utenti.

 

Credo sia rilevante identificare quei momenti che non possiamo permetterci di farci sfuggire, analizzando il percorso che l’utente fa per incrociare quelle situazioni di ispirazione, informazione, acquisto e ottenere la fatidica conversione. I momenti che contano maggiormente devono essere presidiati e sfruttati al massimo.



0

C'È MOLTO ALTRO CHE TI ASPETTA.
Vuoi ricevere le best practice, consigli e dritte per ottimizzare al massimo il tuo ecommerce di moda e fashion?

Cerchi le risposte alle problematiche ecommerce del tuo fashion store?

Metti un bel MI PIACE per seguire la pagina facebook ed essere sempre aggiornato.