il reso gratuito è il fattore chiave negli ecommerce di moda
ecommerce moda resi abbigliamento fashion

Partiamo dal dato di fatto che oggi, il reso è diventato un aspetto cruciale nella vendita online di abbigliamento ed accessori di moda e fashion.

Ora ti spiego come il reso può diventare la chiave di svolta per aumentare le conversioni.

Nel processo di acquisto tradizionale (off-line) una parte importante è legata all’esperienza tattile, della sensazione che hai toccando con mano i capi che vuoi acquistare.

Per sopperire a questa mancanza nell’on-line è fondamentale avere nella scheda prodotto, foto ad alta risoluzione in modo che zoomandole si possano vedere tutti i dettagli, come la tipologia di tessuto/materiale, la trama, le cuciture, le asole, gli orli, i colori e le altre caratteristiche.

La descrizione del capo o accessorio deve essere dettagliata, il trucco sta nel descrivere accuratamente il prodotto come se lo stessi vendendo al telefono.

Altro aspetto da non trascurare è una guida taglie con tutte le misure e dimensioni possibili.

Adottare questa strategia significa diminuire il tasso di reso.

 

L’intenzione di acquisto è influenzata dalla possibilità di rendere il prodotto.

Il tuo “quasi cliente” sarà più invogliato ad acquistare i prodotti se sa che li potrà restituire, perché la consapevolezza di poter far “un passo indietro” farà diminuire la resistenza all’acquisto.

La domanda che ti puoi fare anche tu è: “se poi non mi piace e mi sta da schifo addosso?”

Stando agli insight di abbigliamento online di Osservatori Digital Innovation le percentuali di resi si aggirano tra il 20% e 30% e aumentano al crescere del prezzo del prodotto, mentre vengono fatti meno resi con i prodotti a prezzi inferiori o di stagioni/collezioni passate.

Oggi il reso viene usato come indice di qualità e di rassicurazione, quindi se non hai ancora adottato una politica “come si deve”, fallo subito perché potresti far percepire addirittura quella brutta sensazione di “poco sicuro”.

Se vuoi giocarti la carta di una prima garanzia e tutelare il tuo cliente in modo evidente e chiaro è quello di indicare sempre che il reso è gratuito.

La soddisfazione del tuo cliente è data dalla possibilità di restituire il prodotto od essere rimborsato senza difficoltà, quindi la procedura del reso deve essere snella e senza fronzoli inutili.

Ricorda che il sentimento di soddisfazione gioca sempre a tuo favore e potrebbe convertire in recensioni, condivisioni, like, ecc… Il tuo cliente può fare la sua parte nell’attività di branding online, considera inoltre che le recensioni sono una delle prime attività che precedono l’acquisto.

Se pensi che i resi siano il male degli ecommerce allora non cogli le potenzialità intrinseche che potrebbero dare la svolta alle tue vendite online.



0

C'È MOLTO ALTRO CHE TI ASPETTA.
Vuoi ricevere le best practice, consigli e dritte per ottimizzare al massimo il tuo ecommerce di moda e fashion?

Cerchi le risposte alle problematiche ecommerce del tuo fashion store?

Metti un bel MI PIACE per seguire la pagina facebook ed essere sempre aggiornato.