Strategia di marketing per un ecommerce di bikini, Candice Galek si racconta
Ecommerce di bikini, la strategia di Candice Galek spiegata

È così rilevante la scelta della piattaforma ecommerce per avere successo? Assolutamente NO, come ho già spiegato nell’articolo “Qual è la migliore piattaforma ecommerce per la vendita online di moda?

Prendiamo la straordinaria storia di Candice Galek, che con il suo bikiniluxe.com fatto con shopify ha smontato pezzo dopo pezzo le teorie che ancora oggi i fantomatici guru del marketing si ostinano a propinare in ogni dove.

Il suo ecommerce è ricco di contenuti unici e scritti bene, qui lo storytelling la fa da padrone. A supporto delle schede prodotto c’è il blog che non racconta solo di bikini, ma di tutto quello che ci ruota intorno: fashion, fitness, beauty.

Come tutti ha provato i canali, diciamo convenzionali per il settore come facebook, instagram, pinterest, ma la svolta l’ha avuta con LinkedIn. Si proprio LinkedIn! E tu penserai checcentra Il social network di professionisti con la vendita online di bikini? C’entra eccome!

La Galek, a differenza di molti che snobbano i canali di traffico “non convenzionali”, intuisce le opportunità di Linkedin per intercettare partner, fornitori, investitori, media, influencer e non per ultimo i clienti.

La strategia da manuale di Candice è semplice, far parlar di sè con un post. e qui ci dovrebbero scrivere un manuale di engagement! La provocazione scatena decine di migliaia di visualizzazioni e di commenti, diventa virale (il sogno di molti).

I punti chiave della strategia di marketing per il suo ecommerce sono stati:

  • stimolare il dibattito con equilibrio, è sempre stata sul filo
  • essere provocatoriamente eleganti e lucidi nei commenti
  • cavalcare come una amazzone l’improvvisa ondata di successo per ingaggiare gli stakeholder per il suo business

Si ok, il traffico sull’ecommerce lo ha portato, ma poi? Poi i prodotti raccontati, il benedetto storytelling, hanno fatto il resto, portando così a casa il risultato: le conversioni d’acquisto.

Noto spesso che molti si concentrano sulla tecnologia tralasciando un aspetto fondamentale, la cura dei contenuti e una strategia chiara.

Così come Candice, suggerisco sempre di effettuare campagne esplorative su diversi canali senza mai sottovalutare il potenziale che si potrebbe nascondere dietro.

E tu promuoveresti mai su LinkedIn la tua linea di prodotti? Se ripensi a questa storia potresti ri-valutare le prospettive della tua strategia di marketing per il tuo ecommerce di moda, fashion e luxury.



0

C'È MOLTO ALTRO CHE TI ASPETTA.
Vuoi ricevere le best practice, consigli e dritte per ottimizzare al massimo il tuo ecommerce di moda e fashion?

Cerchi le risposte alle problematiche ecommerce del tuo fashion store?

Metti un bel MI PIACE per seguire la pagina facebook ed essere sempre aggiornato.